Il mondo a colori è più bello! 

Lo dice la scienza: il colore è in grado di influenzare stati d’animo, decisioni e impressioni di ognuno di noi. 

Noi di Solocalendari crediamo nella bellezza del colore e negli effetti che questo può avere quando si parla di comunicazione, anche nel mondo dei calendari da tavolo. 

Come sarà guardare il tuo calendario pieno di colore?  

Un guizzo di vitalità, un caleidoscopio di idee, un tuffo nella gioia: questo è ciò che ti rappresenta e noi lo sappiamo trasmettere bene, giorno dopo giorno, mese dopo mese. 

Per soddisfare la tua voglia di comunicare dipingi il tempo di arcobaleno: tra i calendari personalizzati 2020 troverai la linea “Colors”

Sai che i colori giocano un ruolo importante nella percezione delle persone? 

Pare addirittura che il 90% dell’opinione su un prodotto che si vede per la prima volta derivi unicamente dal suo colore. 

Il cervello umano tende a collegare a ciascun colore uno specifico significato o una sensazione. A spiegarcelo sono numerose ricerche nel campo del neuromarketing

 

Scopriamo il significato dei colori nel marketing 

Vediamo in modo molto semplificato quali sono i sentimenti che ogni colore comunica all’essere umano:  

  • Arancione: è il colore che identifica l’essere umano ottimista. Lo sceglie la persona sincera e aperta, allegra e vivace. Nel marketing è identificato come il colore che stimola all’acquisto anche perché riesce a generare una sensazione di “sapore”. 

  • Bianco: Il colore bianco simboleggia l’innocenza e la purezza. Nel mondo della comunicazione si sceglie perché rappresenta l’inizio, la volontà di avviare qualcosa di nuovo. Nel design apporta la sensazione di ampiezza ad uno spazio, così come trasmette un senso di pace e tranquillità. Nel sentire comune è associato alla perfezione. Esistono 67 tonalità di bianco. Nella vita sociale il colletto bianco dei vestiti simboleggia lo status sociale. 

  • Blu: è il colore della calma e dell’ordine. È in assoluto il tono più utilizzato dalle aziende in quanto notoriamente trasmette la percezione di sicurezza e un forte senso di fiducia. È stato dimostrato che il blu placa la fame, pertanto viene evitato quando si tratta di promuovere alimenti. Esistono ben 111 tonalità di blu. 

  • Giallo: è il colore del sole e dell’allegria. Classifica una personalità dinamica e al contempo creativa con idee chiare. Nella comunicazione è il colore che si usa per attirare l’attenzione. Non si può abusare di questo colore nei negozi, perché stanca velocemente la vista. Viene impiegato soprattutto nei ripiani più lontani. 

  • Nero: è la tinta dell’assoluto che esprime il concetto di potere. Nella comunicazione è associato a temi importanti quali: raffinatezza, eleganza e lusso. Viene utilizzato prevalentemente dai brand di fascia alta. Nel mondo della moda viene considerato un colore che dà stile e conferisce un’anima chic e sofisticata. 

  • Rosa: come romanticismo e femminilità. Nell’ambito comunicativo viene scelto da chi si rivolge a un pubblico di donne o comunque quando si entra nell’ambito più intimo delle persone, così come quando si tratta d’infanzia. 

  • Rosso: è il primo colore dell'arcobaleno e si ritiene sia anche il primo colore percepito dai bambini. Il rosso è il colore della passione e dell'amore, della sensualità, dell'autorità e della fierezza, della forza e del potere, della fiducia nelle capacità. Viene adoperato nel marketing per attirare l’attenzione, è un colore che crea un senso di urgenza e che può essere associato anche al concetto di pericolo. Risalta rispetto alla restante gamma di colori. 

  • Verde: è il colore della vegetazione, della rinascita primaverile e della ciclicità della vita stessa. Nel marketing è adoperato come tonalità che rilassa, favorisce la serenità ed è sinonimo di rinnovamento, si aggancia inscindibilmente alla natura. Si usa nella comunicazione per generare le condizioni di distensione e di riposo ed è scelto da tutte le aziende che si legano ai temi della sostenibilità ambientale. 

  • Viola: è il colore della metamorfosi, della transizione e della magia. Generalmente viene percepito come il colore del mistero. Fa riferimento a momenti di malinconia e di tristezza, ma è scelto spesso nella comunicazione quando si vuole richiamare il tema del sogno. 

I calendari personalizzati da tavolo Solocalendari ti permettono di comunicare come vuoi. Basta scegliere. 

 

Esiste il sesso nei colori? 

C’è un importante elemento da tenere presente scegliendo i colori del proprio brand o quelli del proprio calendario da tavolo. Si tratta del differente approccio che uomini e donne hanno nei confronti del colore: con il sesso cambiano anche le preferenze.  

Dallo studio di Joe Hallock “Associazioni dei colori” emerge che il colore preferito da entrambi i generi, almeno facendo una media, è il blu. Il viola, al secondo posto nella classifica delle donne, è invece completamente assente da quella maschile (è infatti facile notare come dai prodotti destinati a un target di uomini manchi solitamente il colore viola). Il verde si classifica tra i primi tre per entrambi. Infine pare che i colori tenui e chiari siano più apprezzati dal sesso femminile; gli uomini tendono a preferire colori brillanti e tonalità più scure

L’aneddoto della “matita gialla” 

La prima matita colorata di giallo fu lanciata dal marchio Koh-I-Noor nel 1893. Perché gialla? 

Le spiegazioni sono diverse e non ne esiste una ufficiale. Qualcuno parla del tentativo di nascondere le imperfezioni del legno. Altri parlano di una sorta di omaggio all’Impero austroungarico e ai suoi colori ufficiali, avendo la Koh-I-Noor ivi sede. Qualcuno parla di un richiamo al colore della famiglia imperiale della Cina, tradizionale patria della grafite. 

Sebbene la motivazione vera rimanga sconosciuta, ciò che è certo è che ancora oggi i due terzi delle matite prodotte e vendute sul pianeta sono gialle 

In un ufficio americano, anni fa, venne condotta un’indagine di mercato. Agli impiegati vennero consegnate delle matite, alcune verniciate di giallo e altre di verde. Dopo una settimana si chiese loro quali funzionavano meglio. La maggior parte delle persone si lamentò di quelle verdi: alcuni dicevano che la mina si spezzava facilmente, altri che risultavano difficoltose da temperare, altri le trovavano fatte di un legno scadente che si scheggiava con estrema facilità. La realtà è che le due matite erano identiche, l’unica cosa che le rendeva differenti era la vernice esterna.  

Perché piace di più la matita gialla?  

Anche se razionalmente potremmo rifiutarci di accettarlo, la scienza stessa ci conferma che il colore può cambiare il nostro sguardo sulle cose e il nostro parere su queste.

Secondo Riccardo Falcinelli, che nel suo libro riporta proprio questo aneddoto, “la matita gialla è insomma più matita di qualsiasi altra. È un archetipo, un modello mentale a cui rapportiamo tutti gli altri. Scomodando Platone, potremmo dire che la matita gialla è l’idea stessa di matita e quelle verdi, rosse o blu sono solo pallide copie”.

Il colore non è un semplice attributo del prodotto, ma entra in contatto diretto con le aspettative dei consumatori. Spesso le persone accostano a un colore un’idea – come per esempio l’idea che la matita tradizionale debba essere gialla – e cercare di modificare questa percezione può essere rischioso, a meno che non si riesca a innescare un vero e proprio cambiamento globale.  

Entra in contatto diretto con le aspettative dei tuoi clienti. Con noi metti il colore ai tuoi calendari personalizzati, calendari da tavolo, calendari personalizzati per aziende.  

I colori curano  

Anche la cromoterapia, che si basa su nozioni di anatomia, di matematica e di fisica, insegna che i colori, come onde elettromagnetiche, hanno un ascendente considerevole sull’essere umano e possono modificarne l’equilibrio ed il benessere. 

La cromoterapia è una scienza che studia la struttura della luce e del colore e il loro effetto sull’uomo. Essa si occupa dello studio dei colori e viene praticata su consiglio di esperti di medicina olistica come rimedio per patologie psicosomatiche. Secondo gli studiosi che la supportano, essa può arrivare a portare giovamento per condizioni di ansia, stress, debolezza fisica e mentale, deficit immunitari, dolori localizzati. 

Secondo alcune teorie infatti la luce, nella sua interazione con la materia, mantiene le proprietà tipiche delle onde essendo essa un’onda elettromagnetica, ma conserva anche i tratti specifici delle particelle ed è quindi in grado di dialogare con i recettori del nostro corpo e di influenzare l’organismo umano. 

Esiste inoltre nel campo della fisiologia umana la legge di risonanza per la quale ogni struttura biologica, e non, che riceve un’onda elettromagnetica nel campo della luce incrementa il proprio stato energetico. 

Quindi secondo questa legge è possibile dare energia attraverso i colori e le frequenze elettromagnetiche 

Colori e corpo: ogni colore interagisce con il corpo oltre che con la mente. Vediamo come: 

Arancione: stimola il metabolismo, i polmoni, cura spasmi e crampi, ridona equilibrio al sistema nervoso per superare ansie e paure.  

Blu: calmante e rilassante, elimina il mal di testa, diminuisce la pressione sanguigna, è antisettico e attenua i dolori.  

Giallo: stimola intelletto e concentrazione, rafforza il sistema immunitario, agisce sul pancreas, è depurativo. 

Rosso: stimola l’attività fisica e intellettuale, è euforizzante, migliora la circolazione e la produzione di globuli rossi, è antibatterico.  

Verde: allevia insonnia, mal di testa, problemi di stomaco e intestino, è antibatterico e agisce nei casi di esaurimento nervoso.  

Viola: rilassante, favorisce concentrazione e meditazione, combatte dolori e stanchezza, agisce sulla milza. 

Il colore ha mille funzioni: comunica, conquista, racconta, convince, distingue, ordina, classifica, ma ciò che più conta è che il colore è parte irrinunciabile di ognuno di noi. 

Solocalendari: da 30 anni stampiamo i calendari personalizzati più belli d'Italia. 

 

 

Fonti: 

minimegaprint.com 

www.pixartprinting.it 

www.playdesign.it 

lamenteemeravigliosa.it 

www.tuttogreen.it 

www.soloinfo.it