I calendari personalizzati sono ancora un ottimo strumento di marketing, perché la carta non è morta.

Noi di Solocalendari viviamo nel mondo della comunicazione: con i nostri calendari personalizzati da tavolo e calendari olandesi proponiamo uno strumento da sempre utile all’immagine delle aziende.

Il marketing in epoca Social

Ci piace conoscere il mondo in cui ci muoviamo e vogliamo condividere con voi qualche dato e qualche considerazione.

54,80 milioni, 9 su 10. Cosa sono questi numeri?

Sono le cifre che rappresentano gli italiani con accesso alla rete. Con una crescita di utenti sulle piattaforme social del +2,9% nel 2019 rispetto al 2018 e +3,3% di  persone attive da mobile. (Dati di un’indagine di We are social - in collaborazione con Hootsuite).

6 sono le ore al giorno che utenti passano giorno connessi.

Youtube vince con l’87% degli utenti, al secondo posto Whatsapp (84%), si prosegue con Facebook (81%) e poi Instagram (55%).

Aziende nella giungla dei social

Il minimo sindacale per ogni azienda pare sia avere una propria pagina Facebook, Instagram, Youtube, e su queste pubblicare post dai contenuti interessanti, costantemente aggiornati e senza stancarsi, facendo sempre attenzione a soddisfare le esigente di “contatto” del cliente che ormai è abituato a chiedere e pretendere risposte smart e immediate. 

L’importanza della “brand awareness”

Sostanzialmente, quando parliamo di Brand Awareness, facciamo riferimento alla notorietà di una marca, ovvero al suo essere conosciuta e identificabile nella mente degli utenti. 

Si tratta di un concetto molto importante: l'obiettivo "massimo" della Brand Awareness è che i consumatori, una volta alla ricerca di un determinato prodotto o servizio, pensino immediatamente al vostro brand. Essere la prima idea che viene in mente ai consumatori nel momento della necessità è una carta vincente, significa partire in vantaggio sui concorrenti.

 

Esiste solo il mondo dei social?

Gli studi più recenti ci dicono di no.

Molte aziende, nell’era dei social network, scommettono sulla pubblicità tradizionale.

Così internet diventa solo uno strumento per fare un ordine e la scelta cade sempre più spesso su gadget personalizzati che rappresentano qualcosa di concreto da mettere in mano al cliente, da lasciargli sempre sotto gli occhi.

Noi di Solocalendari lo sappiamo e per questo stiamo crescendo, mettendo in campo la creatività che è un plus irrinunciabile per la pubblicità tradizionale.

Un calendario da tavolo o un calendario da parete personalizzato diventa un regalo, un oggetto che nasconde un pensiero non standardizzato.

 

Recentemente David Sax, in un suo libro molto interessante dal titolo “The revenge of analog” analizza alcuni strumenti di comunicazione che appartengono al mondo offline (pre internet) rivalutandone l’efficacia.

Non demonizza il mondo digitale, anzi. Vuole solo far riflettere su come alcuni strumenti di marketing tradizionale acquisiscano oggi (proprio grazie alla rete) un valore ancora più grande generando interesse, unicità, il fascino della fisicità della materia, quindi maggior attenzione.

Il marketing delle imprese ha come obiettivo rendere memorabile ogni strumento di comunicazione e l’autore si riferisce a cataloghi, brochure, biglietti di presentazione, gadget promozionali come i calendari personalizzati e tutto quello che non si può spedire per e-mail.

 

Perché rendere memorabili significa personalizzare.

 

La carta quindi, data spesso per spacciata, non è affatto morta.

Ecco perché oggi un gadget come un semplice calendario personalizzato è ancora un in grado di garantire visibilità a un brand di prodotto o di servizio. Per questo scegliere oggetti personalizzati per raggiungere il cliente finale è un modo pratico e non dispendioso per colpire il target con simpatia e professionalità.

 Solocalendari: da 30 anni stampiamo i calendari personalizzati più belli d'Italia.