Calendari personalizzati: sono veramente tutti uguali?

Quando c'è di tutto e di più, serve attenzione.

I calendari personalizzati sono prodotti in diversi modelli, quindi meglio analizzarli nel dettaglio per fare un po’ di chiarezza. Escludiamo subito i calendari personalizzati con le foto aziendali, sono un progetto su misura che ha molte variabili, quindi difficilmente confrontabile con i dati che troviamo in rete. Ogni stampatore ha la sua filosofia e applica i costi che meglio preferisce.

Sostanzialmente rimangono due grandi categorie:

1 - i calendari personalizzati che le tipografie e i venditori di gadget acquistano già stampati

2 - i calendari personalizzati che vengono effettivamente stampati su richiesta dei clienti.

Nel primo caso cosa succede? Questi calendari sono un prodotto molto economico con qualità al limite della decenza. Hanno un prezzo imbattibile perché sono realizzati da poche ditte (ci sarà anche la solita Cina di mezzo?) e stampati in grandi tirature, proprio per rifornire numerosissime tipografie e venditori di gadget di tutt’Italia.

La carta è leggerissima, solitamente 60-70 g, il colore tende al grigio, la testata che sembra un cartoncino in realtà e la somma dei fogli del calendario che vengono termosaldati per evitare la spirale metallica o l’astina metallica a pressione. Per questo motivo e per una zigrinatura a strappo abbastanza imprecisa i calendari olandesi spesso arrivano al cliente con la prima pagina già strappata.

I calendari personalizzati da tavolo vengono realizzati in modo analogo ma in questo caso la spirale metallica è indispensabile e non si può evitare.

I calendari con fotografie presentano sempre gli stessi soggetti nonostante passino gli anni, sono poco originali e di scarso appeal,: cucina, spiagge, pane, carni, pizze, città, ecc.

In entrambi i casi, dal momento che i calendari vengono acquistati già pronti, come possono essere personalizzati? Per questi modelli esistono solo due possibilità: un’etichetta adesiva, che per quanto bene venga applicata si vedrà sempre, oppure una serigrafia con due colori al massimo.

I prezzi sono bassissimi per le alte tirature e per permettere la rivendita, ma il risultato è al limite della decenza. Ci chiediamo con che coraggio le aziende possano regalare dei calendari personalizzati di questa qualità. Con che immagine si presentano ai loro clienti?

In più i prezzi spesso sono poco trasparenti: si devono sommare più elementi e il prezzo che a prima vista sembra basso poi cambia di livello. A questo occorre sommare il servizio di grafica che non sempre è gratuito oppure arrangiarsi nel preparare il file con il rischio di errori e caricarlo nella piattaforma web del fornitore con manovre spesso complicate. E anche questo tempo che si perde ha un valore, ci sembra.

Vediamo ora l’altro caso, il secondo che abbiamo accennato all’inizio della nostra indagine sui diversi modelli di calendari personalizzati.

Fortunatamente ci sono aziende che producono calendari di qualità che si possono regalare “a testa alta”. Ricordiamoci che l’omaggio aziendale di fine anno è anche uno strumento di marketing efficace, che dura un anno intero, dal prezzo irrisorio rispetto al risultato.

Sono stamperie che per la loro esperienza e organizzazione riescono a produrre calendari personalizzati di ottima qualità on demand. Cosa significa?

Solocalendari, ad esempio, stampa alte tirature nel periodo estivo dove l’impegno di lavoro è minore, ottenendo bassi costi di produzione. Poi, con la nostra organizzazione e attrezzature specialistiche, ad esempio macchine per la spiralatura metallica interne alla ditta, riusciamo a servire i clienti anche per piccole quantità, in quanto rimane solo il lavoro di personalizzazione per completare il prodotto.

Va sottolineato che, lavorando sui calendari ancora da assemblare, la stampa della pubblicità sul piedino del calendario da tavolo o sul cartoncino di supporto del calendario olandese viene realizzata a 4 colori (quadricromia), cioè alla massima qualità, senza etichette né serigrafie.

E’ evidente che prezzi sono diversi rispetto alle tipografie che acquistano i calendari già pronti, ma Solocalendari, con investimenti in automazione uniti all’esperienza acquisita in 30 anni di specializzazione nella produzione di calendari personalizzati è un player affermato e sempre più competitivo.

Solocalendari: 30 anni di esperienza si vedono e gli ottimi risultati lo confermano.